Regolamento 2009

Art. 1 ORGANIZZAZIONE ED SEZIONE INTERNAZIONALE
PREMIO INTERNAZIONALE PROARTE nato da un’idea del Circuito Pro Arte, organizzato dall’AIG (Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù) Ente Morale, Assistenziale e di Promozione Sociale e promosso dal Comitato Promotore costituito da: Circuito Pro Arte – CIRPS - ANCI - Forum dei Giovani. L’evento sarà realizzato anche attraverso la collaborazione di aziende, enti, corrispondenti e collaboratori partner del Premio Internazionale ProArte.
Sezione Internazionale: La sezione internazionale dell’edizione 2009 del PREMIO INTERNAZIONALE PROARTE è dedicata alla BULGARIA.

Art. 2 PRECISAZIONI
Il PREMIO INTERNAZIONALE PROARTE è diretto ai giovani dai 18 ai 35 anni che presenteranno progetti o semplici idee progettuali per i settori Spettacolo e Cultura connessi al Turismo per la promozione del patrimonio artistico, delle tradizioni, usi e costumi della propria terra.

Art. 3 AMMISSIONE al PREMIO
E’ ammesso a partecipare all’edizione 2009 del PREMIO INTERNAZIONALE PROARTE chi si è distinto con progetti già realizzati, in via di realizzazione (per i quali dovrà essere presentato un business plan) e progetti solo ideati nel settore dello Spettacolo e Cultura connessi al Turismo per la promozione del patrimonio artistico, delle tradizioni, usi e costumi della propria terra.
Gli ideatori di progetti già realizzati o in via di realizzazione, dovranno indicare i risultati raggiunti o previsti, la internazionalizzazione degli stessi, gli effetti prodotti sul territorio di riferimento e il numero di posti di lavoro differiti per tipologia e professionalità, che attraverso lo stesso progetto si sono o si sarebbero dovuti avviare. I giovani che si limiteranno a proporre un progetto solo ideato potranno, comunque, presentare la loro idea. Una commissione preposta incontrerà i candidati nel corso di alcuni incontri previsti. Gli ideatori dei progetti selezionati, avranno l’occasione di incontrare esperti che si occupano di consulenza e finanziamenti comunitari, amministratori pubblici e titolari di imprese che offriranno loro informazioni, strumenti e assistenza in maniera gratuita durante gli incontri.
I progetti possono essere realizzati in collaborazione con : organizzazioni, associazioni, scuole, università, imprese, enti e amministrazioni pubbliche senza distinzione di nazionalità.

Art. 4 SCHEDA DI PARTECIPAZIONE
La scheda di partecipazione, redatta in ogni suo punto da ogni partecipante, deve pervenire corredata dalla descrizione del progetto proposto. Le schede relative ai progetti già realizzati o in via di realizzazione dovranno pervenire completi di business plan economico, riferimenti alla ricaduta occupazionale nel territorio di riferimento e internazionalizzazione oltre al settore, alle possibilità di messa in rete dello stesso ed al periodo riferito per la realizzazione.

Art. 5 GIURIA – REVISORI
La giuria sarà costituita da un Presidente, esponente autorevole del panorama internazionale del settore cultura, un esperto della promozione del territorio, storia, tradizioni, usi e costumi e da tecnici di settore.
Il giudizio della commissione sarà inappellabile e la supervisione dell’operato affidata al Comitato Promotore del Premio Internazionale ProArte.

Art. 6 CATEGORIE PREMIATE
Il PREMIO INTERNAZIONALE PROARTE verrà assegnato alle seguenti categorie:
1) giovani dai 18 ai 35 anni che presenteranno progetti connessi al Turismo per la promozione del patrimonio artistico, delle tradizioni, usi e costumi della propria terra già realizzati o in via di realizzazione (compilando il formulario presente nella specifica sezione) indicando i risultati raggiunti o previsti, l’internazionalizzazione degli stessi, gli effetti prodotti sul territorio di riferimento e il numero di posti di lavoro differiti per tipologia di professionalità (anche riuniti in associazione composte in maggioranza da giovani).
2) giovani dai 18 ai 35 anni che presenteranno progetti solo ideati, ma non realizzati, né corredati di business plan e specifiche dettagliate (per mancanza di nozioni in merito a come procedere in tal senso) nel settore dello Spettacolo e Cultura connessi al Turismo per la promozione del patrimonio artistico, delle tradizioni, usi e costumi della propria terra; avranno la possibilità di presentare la propria idea ad una commissione preposta alla selezione, nel corso di incontri che si svolgeranno con lo scopo di presentare tali idee e progetti di non possibile candidatura al Premio ma in possesso di grandi potenzialità, offrendo a questi ultimi l'occasione, di incontrare chi in è grado di fornire loro informazioni, strumenti e assistenza in maniera gratuita (anche riuniti in associazione composte in maggioranza da giovani).

Art. 7 FORZA MAGGIORE
In caso di forza maggiore e, comunque per motivi non dipendenti dalla volontà dell'organizzazione, le date ed il luogo potranno essere variati o addirittura il PREMIO INTERNAZIONALE PROARTE soppresso.

Art.8 RECLAMI
Gli eventuali reclami dovranno essere presentati per iscritto alla segreteria generale dell'organizzazione entro e non oltre 7 gg. successivi alla conclusione del PREMIO INTERNAZIONALE PROARTE a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (farà fede il timbro postale).

Art. 9 FORO COMPETENTE
Per qualsiasi controversia sarà esclusivamente competente il foro di Roma.

Patrocinio del Ministro della Cultura della BulgariaPatrocinio del Ministro della Cultura della Bulgaria per la sezione internazionale del Premio ProArte

 

Visualizza la lettera del Presidente della RepubblicaRiconoscimento Speciale del Presidente della Repubblica Italiana

 

Premio ProArte: progetto selezionato, riconosciuto ed inserito nel calendario ufficiale degli eventi dell’ Logo - Anno europeo del dialogo interculturale

 

Ideatore del progetto:Circuito Pro Arte

Organizzazione:AIG

Comitato promotore: CIRPS
AIG
ANCI
FORUM DEI GIOVANI