Edizioni

PRESENTAZIONE

  • Il Premio Internazionale ProArte, è stato realizzato per dieci edizioni con grande successo. Per l’edizione speciale Expo2020Dubai del Premio ProArte il Comitato Promotore è formato da: A.M.I.CO. – Circuito Etico Internazionale Pro Arte – ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani, Associazione Forme di Terre – Associazione AsSud,– Associazione Adriade – C.I.A.O. – F.I.O. L’organizzazione e la realizzazione della comunicazione e del marketing dell’edizione speciale del Premio Internazionale ProArte realizzata in occasione dell’Expo2020 di Dubai sono curate dalla MEDIAPRESSE SWISS AG di Zurigo, che è editrice del periodico di promozione dell’italianità all’estero INEWS – Corriere Italianità (www.inewsswiss.com), già media-partner ufficiale della decima edizione del Premio ProArte con la Comunità Radiotelevisiva Italofona, che annovera la RAI tra i propri fondatori. Tutti, nel Comitato Promotore del Premio e nell’Associazione A.M.I.C.O., sono convinti della necessità di una fattiva collaborazione tra il mondo giovanile e le istituzioni, quale fattore importante per favorire una più efficace promozione del patrimonio culturale e linguistico italiano nel Mondo, specialmente se supportata dallo sviluppo concreto di interazioni tra Giovani italiani e di altri Paesi. A partire dall’edizione 2014 al Premio è abbinata la campagna dal titolo: “L’ALTRA ITALIA PER L’INDUSTRIA CULTURALE: una “operazione di fiducia” nell’altra Italia, quella che tiene alta la “bandiera tricolore” lontano da casa. “L’altra Italia per l’industria culturale” è una campagna supportata da un’incredibile forza umana e morale e da straordinarie espressioni culturali dei connazionali all’estero. Impegno, entusiasmo e coraggio per portare al centro dell’interesse dei Paesi esteri l’Industria Culturale Italiana. La campagna supporta i connazionali all’estero e ne promuove le potenzialità per la proiezione internazionale della Cultura Italiana nei Paesi dove ora risiedono. Le iniziative previste sono numerose, in una prospettiva che evidenzia “il sacrificio” ed il “senso di appartenenza di tutti gli emigrati italiani”, con grande attenzione alle idee progettuali ed alle iniziative culturali promosse e presentate dagli stessi. Obiettivo principale della campagna è quello di dare voce agli italiani all’estero che creano un indotto a favore dell’Italia e che rappresentano le fondamenta per continuare ad ostacolare l’avanzare di fenomeni come quello della contraffazione, anche culturale. Milioni di cittadini di origine italiana che tramandano la lingua ai Giovani e consumano prodotti italiani, salvaguardandoli. Si è deciso di organizzare una edizione speciale in occasione dell’Expo2020 di Dubai per l’universalità che rappresenta questa manifestazione che Milano, per l’Italia, ha ospitato nel 2015. Pertanto la sessione nazionale sarà, come sempre, riservata alle idee progettuali dei Giovani Italiani mentre la sessione internazionale del Premio ProArte sarà dedicata alle idee progettuali dei Giovani cittadini e residenti negli Emirati Arabi Uniti. Per la composizione della commissione valutatrice del Premio internazionale ProArte il Comitato Promotore ha stabilito che, come per le trascorse dieci edizioni, anche per l’edizione speciale Expo2020Dubai sarà costituito, nelle prossime settimane, un gruppo di esperti italiani e degli Emirati Arabi Uniti, grazie alle preziose collaborazioni ed interazioni avviate.

  • Il tema di riferimento per le candidature delle idee progettuali dell’edizione speciale Expo2020Dubai del Premio Internazionale ProArte è il seguente: Giovani e rispetto, tolleranza, condivisione e cooperazione. Durante Expo2020 di Dubai per confrontarsi e capirsi e interagire tutti insieme per trovare le migliori idee per il proprio futuro. I progetti dovranno tener presente 3 “C”: “Connettere le menti dei giovani, Creare il loro futuro grazie alla Cultura”.

  • Il Premio Internazionale ProArte è stato ideato per far fronte ai nuovi bisogni sociali, culturali e di promozione del territorio, per cercare di fare emergere queste nuove esigenze, collegandole alle risorse disponibili: per ascoltare le voci di tantissimi Giovani e aiutarli a creare nuove opportunità di lavoro e sviluppo grazie alle loro idee progettuali nel settore dell’Industria Culturale, per valorizzare l’Identità e la Storia dell’Italia nei Paesi coinvolti per la sezione internazionale, per favorire lo sviluppo del dialogo interculturale, di opportunità professionali ed imprenditoriali tra giovani Italiani e di Paesi Europei e Non Europei. Il Premio viene assegnato ai giovani dai 18 ai 35 anni che presentano idee progettuali nel settore della Cultura, dell’Arte, dello Spettacolo connessi al Turismo per la promozione del patrimonio storico, artistico, delle tradizioni, usi, costumi ed identità della propria Terra. I Giovani hanno la possibilità di presentare la loro idea, anche non strutturata, attraverso un modulo di facile compilazione. Viene data priorità ai progetti finalizzati alla salvaguardia, valorizzazione e promozione del territorio, del patrimonio storico e paesaggistico, e dei beni storici, culturali ed ambientali. Nel corso degli eventi di premiazione previsti per il 16 Dicembre 2021 a Roma e per il 22 Febbraio 2022 a Dubai (date in fase di definizione a seconda delle condizioni e restrizioni dipendenti dalla pandemia) ogni candidato selezionato e vincitore presenterà personalmente la propria idea progettuale con l’ausilio di materiale dimostrativo (audio, video, etc.) per offrire maggiore visibilità e risalto allo stesso sottolineandone il valore e tutte le peculiarità ad esso connesse. In particolare verranno premiate le seguenti categorie: 1) Idee progettuali provenienti da giovani, anche aggregati in associazione, con la possibilità di poter partecipare anche con la collaborazione di enti, istituzioni, scuole, università, centri di ricerca, etc.; 2) Idee progettuali di carattere internazionale che prevedano innovazione, dialogo interculturale ed integrazione; 3) Idee progettuali provenienti da giovani di piccoli Comuni che intendano valorizzare e far rivivere beni culturali e tradizioni popolari poco noti del proprio territorio.

  • Come ogni anno, la premiazione finale si svolgerà con due cerimonie: una realizzata in ITALIA ed una negli EMIRATI ARABI UNITI.

    L’evento di discussione con cerimonia di premiazione delle idee progettuali selezionate in Italia sarà realizzato a Roma il giorno 16 Dicembre 2021 presso la Sala Convegni dell’ANCI (data in fase di definizione a seconda delle condizioni e restrizioni dipendenti dalla pandemia). Il format della scaletta dell’evento si svolgerà con una procedura identica a quella delle altre 10 edizioni, nel rispetto delle procedure vigenti in materia di distanziamento sociale e dei protocolli anti-covid. L’evento di discussione e la cerimonia di premiazione delle idee progettuali selezionate negli EMIRATI ARABI UNITI sarà realizzato a Dubai presso una sede di rappresentanza istituzionale , il giorno 22 Febbraio 2022 .

    Per lo svolgimento della fase finale internazionale sarà riprodotto un format quanto più simile a quello delle altre 10 edizioni relative alle esperienze riuscitissime svoltesi presso sedi istituzionali come la fase finale internazionale realizzata presso il Ministero della Cultura del Governo della Bulgaria, la fase finale internazionale dell’edizione 2010 realizzata a Budapest presso il Ministero delle Risorse Naturali a cura del Sottosegretariato di Stato per la Cultura del Governo d’Ungheria. e come quelle già realizzate presso sedi di rappresentanza istituzionale d’Italia: nel 2011, presso l’Ambasciata d’Italia a Mosca, nel 2012 presso l’Istituto Italiano di Cultura di Atene, nel 2013 presso il Consolato Generale d’Italia a New York, nel 2014 presso l’Istituto Italiano di Cultura a Melbourne, nel 2015 presso l’Istituto Italiano di Cultura a Buenos Aires, presso il Piccolo Teatro del Centro Leonardo da Vinci di Montreal grazie alla collaborazione del COM.IT.ES. di Montreal e con partecipazione del Console d’Italia a Montreal.

  • Team di giovani ed esperti professionisti che collabora con il Comitato Promotore del Premio ProArte:
    – esperta in affari diplomatici e istituzionali dr.ssa Sagira Sungurova: direzione delle operazioni
    – dr. Giovanni Caprioli: assistente per le relazioni istituzionali in Italia
    – prof. Giuseppe Sommario: esperto per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale
    – prof. Kosyo Stoychev progettista: sviluppo idee progettuali con utilizzo di fondi UE e NON-UE
    – sig. Antonio Minelli regista: direttore artistico e sviluppo progetti e comunicazione attraverso i media
    – sig.ra Marita De Luca scopritore di talenti: assistente di segreteria
    – sig.ra Antonella Iorfida agente di viaggio: assistente sviluppo progetti, riservazione viaggi e soggiorni
    – sig. Francesco Barbuto imprenditore turistico, esperto di logistica: logistica e servizi
    – dr. Massimiliano Di Liddo giovane imprenditore in eco-sostenibilità: sviluppo progetti eco-sostenibili
    – dr. Vincenzo Caprioli, giovane imprenditore e produttore: socials e sviluppo progetti
    – dr.ssa Alessia Carrieri, giovane fotografo e blogger: assistente per la selezione progetti
    – dr.ssa Rossella Vangi, giovane avvocato: assistenza legale
    – dr.ssa Alessandra Perrotta, dr. Domenico Russo, giovani grafico e sviluppatore web: gestione sito web.

    In Italia è disponibile il coordinatore internazionale sig. Michele Viola.
    Negli Emirati Arabi Uniti è disponibile il direttore delle operazioni del Premio dr.ssa Sagira Sungurova , esperta e titolata in relazioni
    diplomatiche e istituzionali internazionali.

DIECI ANNI DI PREMIO INTERNAZIONALE PROARTE

Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana per le edizioni
2008 - 2009 - 2010 - 2011 -
2012 - 2013 - 2014 - 2015

2008

Romania

realizzata con il Patrocinio Ministero del Turismo della Repubblica di Romania –
premio selezionato ed inserito nel calendario ufficiale degli eventi dell’Anno Europeo del Dialogo
Interculturale – evento finale realizzato presso la sede del Centro Interuniversitario di Ricerca per lo
Sviluppo sostenibile di Roma – La Sapienza con la presenza di delegazione della Romania.

2009

Bulgaria

realizzata con il patrocinio Ministero della Cultura della Repubblica di Bulgaria dove
è stato realizzato l’evento finale a Sofia con la presenza di delegazione italiana – premio selezionato ed
inserito nel calendario ufficiale degli eventi dell’Anno Europeo della Creatività e dell’Innovazione

2010

Ungheria

realizzata con il patrocinio Commissione Nazionale italiana per l’UNESCO –
dedicata all’Anno Internazionale per il Riavvicinamento delle Culture – realizzata con il patrocinio
Ministero delle Risorse Nazionali – Sottosegretario di Stato per la Cultura della Repubblica di Ungheria
dove è stato realizzato anche l’evento finale a Budapest con la presenza di delegazione italiana

2011

Russia

sezione internazionale realizzata in collaborazione con National Youth Council Russia – premio selezionato ed inserito nel calendario ufficiale degli eventi all’Anno della cultura e della lingua russa in Italia e della cultura e della lingua italiana in Russia – evento finale realizzato presso la residenza dell’Ambasciatore con la Sua presenza, presso l’Ambasciata d’Italia a Mosca

2012

Grecia

realizzata con il Patrocinio del Centro Regionale per la Salvaguardia del Patrimonio Immateriale nel Sud Est Europa sotto l’egida dell’UNESCO – sezione internazionale realizzata con il patrocinio dell’Ambasciata di Grecia a Roma – sezione internazionale realizzata in collaborazione con Hellenic National Youth Council – evento finale realizzato presso l’Istituto Italiano di Cultura di Atene

2013

U.S.A.

ispirata all’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti d’America – evento finale presso Consolato d’Italia a New York – realizzata con la collaborazione di Youth Talent e TurboArte

2014

Australia

ispirata all’Articolo 1 dell’accordo di cooperazione culturale già esistente tra Italia ed Australia, sottoscritto l’8 gennaio 1975 ed in vigore dal 28 Maggio 1975 – evento finale presso l’Istituto Italiano di Cultura a Melbourne alla presenza del Console Generale d’Italia a Melbourne

2015

Argentina

ispirata all’Anno dell’Italia in America Latina – realizzata con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – evento finale presso l’Istituto Italiano di Cultura a Buenos Aires alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia in Argentina

2016

Canada

ispirata all’Anno dei Cammini Storici – realizzata con il patrocinio del COM.IT.ES di Montreal ed evento finale presso il centro culturale Leonardo da Vinci di Montreal alla presenza del Console d’Italia a Montreal – sessione internazionale ispirata alla “Carta di Toronto dell’Attività Fisica” (The Toronto Charter for Physical Activity: A Global Call to Action)

2017

Svizzera

realizzata con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed inserita nel calendario di eventi della Campagna del MAECI “Vivere all’Italiana” – sessione nazionale ispirata alla campagna Borghi e i Giovani, ritorno alle origini per sviluppo del futuro

Galleria

CANALE YOUTUBE

ProArte International Award

Alcuni dei progetti premiati e realizzati

Privacy Preferences

When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in the form of cookies. Here you can change your Privacy preferences. It is worth noting that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we are able to offer.

For performance and security reasons we use Cloudflare
required
Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Click to enable/disable Google Fonts.
Click to enable/disable Google Maps.
Click to enable/disable video embeds.
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.